Ombre: il nuovo libro di Carmelo Perugia

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Ombre, figlie della luce, esseri immateriali, attente osservatrici e come circoli coinvolgenti senza di esse gli esseri sarebbero prive di consistenza. Nel bene, nel male, incontrano la quotidianità, nel testo prendono vita, si materializzano, sembrerebbero trovare posto, attribuendosi spesso la voce, indicano una strada. Il battito descritto, si traduce in parole, sono proprio le ombre a darci la percezione della profondità, del dolore, e come tenebre, al calar della notte, ci conducono al biasimo le azioni della umana condotta.

Torna su
SalernoToday è in caricamento