Omicidio di Pontecagnano: 2 i killer che hanno ucciso Autuori con 10 colpi

Continuano senza sosta le indagini dei Carabinieri del reparto operativo e del nucleo investigativo del comando provinciale di Salerno guidati dal Tenente Colonnello Giulio Pini

Autuori

Continuano senza sosta le indagini dei Carabinieri del reparto operativo e del nucleo investigativo del comando provinciale di Salerno guidati dal Tenente Colonnello Giulio Pini, insieme ai colleghi della Scientifica e ai militari della Compagnia di Battipaglia e di Pontecagnano. Testimonianze, interrogatori e perquisizioni, per venire a capo del movente e risalire ai responsabili degli assassini di Aldo Autuori, ucciso con 10 colpi di pistola martedì sera, mentre sedeva al bar Lory di Pontecagnano, alla presenza di moglie e nipotino.

Al setaccio c’è la vita professionale e privata della vittima che insieme ai fratelli era titolare di una ditta di autotrasporti. Non semplice da risolvere, il caso: Autuori era stato in carcere con l'accusa dell'omicidio di Luciano Merola e fu  poi coinvolto nell’operazione Gasoline portata a termine dalla Guardia di Finanza, contro il contrabbando di gasolio su scala europea. Sconcerto, tra la folla, per il barbaro agguato consumato nei pressi del Comune di Pontecagnano. Secondo le testimonianze dei presenti, i killer a bordo di una moto e con indosso un casco integrale, insieme, lo hanno inseguito per ucciderlo a colpi di pistola, incuranti dei presenti. Una scena agghiacciante che ha scosso l'intera comunità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E mentre le indagini proseguono, il sindaco di Pontecagnano Ernesto Sica ha incontrato il Maggiore Costa, per esprimergli la sua preoccupazione in merito alla tutela della sicurezza dei cittadini, appena toccati, così da vicino, da un così tragico fatto di cronaca. Il Maggiore dei Carabinieri ha garantito la massima attenzione sulla città. Sica ha, infine, chiesto un incontro urgente con il Prefetto di Salerno, in modo da concordare le future linee di azione, per consentire la maggiore attenzione possibile sulla questione.

La dinamica del delitto
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, Sarno si sveglia in lacrime: muore Michele, 38enne ricoverato al Ruggi

  • Covid-19, sospende il pagamento dell'affitto per gli inquilini in difficoltà: il bel gesto di una cittadina di Baronissi

  • Coronavirus: nuovi contagi a Baronissi e a San Valentino Torio, Valiante dà il nome

  • Coronavirus: 1° contagio a San Mango e nuovo caso a San Severino, i nomi dei pazienti

  • "Alimenti scaduti nel mio pacco": il direttore del Banco Alimentare risponde alla mamma di Pontecagnano

  • Non risponde ai vicini: vigili del fuoco e carabinieri in via Dei Principati

Torna su
SalernoToday è in caricamento