menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Edmondo Cirielli

Edmondo Cirielli

Omicidio a Capaccio, Cirielli: "Ora certezza della pena, ma va rafforzata la sicurezza"

Il deputato salernitano di Fratelli d'Italia annuncia la presentazione di un'interrogazione parlamentare al ministro dell'Interno Lamorgese dopo la tragedia verificatasi nella notte tra sabato e domenica nella Città dei Templi

“Esprimo il mio cordoglio per la morte di Francesco De Santi, il 33enne ucciso a coltellate da un pregiudicato davanti ad un bar a Torre di Mare a Capaccio Paestum. Il suo assassino venga punito, come chiesto anche da familiari e amici, con il massimo della pena”. Lo dichiara il Questore della Camera Edmondo Cirielli (Fratelli d’Italia) che annuncia la presentazione di un’interrogazione parlamentare al Ministro dell’Interno Luciana Lamogerse a seguito dell’omicidio. 

Le critiche

Per il parlamentare della destra “troppi episodi di violenza si stanno verificando, ormai da tempo, nella Città dei Templi e anche in altri comuni della provincia di Salerno. E’ arrivato il momento - sostiene il parlamentare di FdI - di accendere i riflettori del governo sull’emergenza sicurezza e di valutare l’opportunità di interventi mirati per ristabilire un clima di serenità tra la popolazione locale. Un rafforzamento della presenza delle forze dell’ordine, grazie ad un aumento degli organici, potrebbe essere un primo segnale concreto che il Governo Pd-Cinque Stelle dovrebbe dare ai cittadini. Aumento di pene consistenti per i reati di violenza e certezza della pena rimangono pilastri insostituibili per una seria politica di repressione criminale” conclude Cirielli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Salerno: San Matteo ed il Miracolo della Manna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento