Omicidio Ciancio, gli avvocati di Milito chiedono gli arresti domiciliari

Ieri, al termine dell’interrogatorio di garanzia, hanno presentato l’istanza di riesame al tribunale di Potenza. Domani l'autopsia sul cadavere della vittima

Gli avvocati Felice Lentini e Damiano Brandi chiedono che il loro assistito, Gabriele Milito, possa uscire dal carcere ed essere sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'inchiesta

Ieri, al termine dell’interrogatorio di garanzia, hanno presentato l’istanza di riesame al tribunale di Potenza. La Procura accusa l’uomo di omicidio volontario per la morte della moglie, Antonietta Ciancio. Quest’ultima è stata uccisa da un proiettile alla testa, partito dalla pistola del marito, il quale ha riferito di averla colpita accidentalmente mentre tentava di pulire la sua pistola. Intanto domani è prevista l’autopsia sul corpo della donna che chiarirà in maniera esatta la data del delitto e fornirà ulteriori dettagli sul decesso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si laurea a 20 anni con Lode in Ingegneria Informatica: targa per un salernitano

  • Tromba marina devasta Salerno: alberi sradicati e tegole volanti, paura al "Galiziano"

  • Bonus tiroide: di cosa si tratta e come fare per richiederlo

  • Test sierologici gratuiti per Covid-19 e Epatite C: l'iniziativa a Salerno

  • Covid-19, De Luca firma l'ordinanza: movida di nuovo sotto controllo

  • Il maltempo mette in ginocchio la provincia: scattano evacuazioni a Sarno

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento