Omicidio Dilillo, il pm chiede il rinvio a giudizio per Domenico Diele

Il famoso attore italiano, che ora si trova agli arresti dominiciliari a Roma, è accusato di omicidio stradale aggravato

Domenico Diele

Nuovi guai per Domenico Diele. Il pubblico ministero Elena Cosentino ha depositato, presso l’ufficio Gup del Tribunale di Salerno, la richiesta di rinvio a giudizio per omicidio stradale aggravato a carico del famoso attore italiano.

L'incidente

Diele, nella notte del 23 giugno scorso, travolse la 48enne salernitana Ilaria Dilillo, uccidendola, nei pressi dello svincolo autostradale di Montecorvino Pugliano. L’attore – secondo l’accusa - guidava sotto effetto di sostanze stupefacenti e anche privo della patente che gli era stata sospesa per un anno il 6 dicembre 2016.  E' stato rinchiuso nel carcere di Salerno fino al 6 luglio, giorno in cui si è reso disponibile il braccialetto elettronico così come stabilito dall'ordinanza del gip. Da quel giorno è ai domiciliari a Roma nell' abitazione della nonna. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Striscia la Notizia a Salerno: pazienti oncologici rinunciano agli esami per il blocco delle convenzioni

  • Festa dell'Immacolata: non c'è il pienone in Campania, l'allarme dell'Abbac

  • La banda dell'Audi: è caccia ai ladri che svaligiano case di Salerno e provincia

  • Piazza della Libertà, i lavori saranno completati dalla "Rcm" di Rainone

  • “Si è spento serenamente”, ma l'uomo è vivo: Sarno tappezzata di "falsi" manifesti

  • Slitta, pista e renne al San Marzano Christmas Village: attrazioni per i bambini

Torna su
SalernoToday è in caricamento