Omicidio Dilillo, l'autista di un camion rivela: "Diele si chinò sul corpo di Ilaria per proteggerla”

Un nuovo dettaglio emerge alla documentazione sull’inchiesta che vede imputato il famoso attore italiano con l’accusa di omicidio stradale aggravato dall’uso di sostanze psicotrope

Diele

Avrebbe provato a “proteggere” il corpo di Ilaria Dilillo dopo che l’aveva travolta e uccisa con la sua auto lungo l’autostrada “A2 del Mediterraneo”. E’ un nuovo dettaglio – riporta Il Mattino – emerso dalla documentazione sull’inchiesta che vede imputato con l’accusa di omicidio stradale aggravato dall’uso di sostanze psicotrope l’attore Domenico Diele che, due giorni fa, tramite il suo legale, ha chiesto il rito abbreviato che verrà discusso il prossimo 27 febbraio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il racconto

Si tratta di un dettaglio, come dicevamo, che sarebbe emerso non solo dalla ricostruzione di quella notte fatta non soltanto dall’indagato, ma anche da chi ha prestato i primi soccorsi. Come l’autista di un camion che si è fermato appena si è reso conto dell’incidente. Il giovane, dopo aver sbalzato in aria lo scooter a bordo del quale viaggiava la donna, sarebbe sceso dall’auto, avrebbe percorso il lungo tratto autostradale che separava la sua Audi dal corpo senza vita di Ilaria correndo nel centro della strada e si sarebbe lanciato addosso alla donna per “proteggere” quel corpo dall’arrivo di eventuali auto. In lacrime, disperato, chiedendo scusa e interrogandosi su ciò che era accaduto. Sarebbe stato proprio l’autista del tir a tirarlo via e a strapparlo da quell’abbraccio, portandolo sul ciglio della strada per evitare che potesse accadere qualcosa anche a lui. “È morta, non vedi che è morta? Cosa fai...” gli avrebbe detto l’uomo scatenando in lui una reazione di ulteriore disperazione.    

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Richiamato per la mascherina abbassata, reagisce male: uomo bloccato a Salerno

  • Covid-19, sono 6 i nuovi casi positivi in Campania: 1 contagio ad Eboli

  • Pastena, palpeggiata nelle parti intime mentre torna a casa: indagini in corso

  • Covid-19: oggi solo lo 0,09% dei tamponi positivi, 2 nuovi contagi all'ospedale di Eboli

  • Rissa in pieno centro a Pontecagnano: un giovane in ospedale

  • Tragedia sul treno Piacenza-Salerno: tre campi di calcio intitolati a Ciro, Enzo, Peppe e Simone

Torna su
SalernoToday è in caricamento