Muore a 8 mesi, il padre di Jolanda chiede di uscire dal carcere

L’avvocato difensore presenterà ricorso al Tribunale del Riesame per ottenere la scarcerazione del suo cliente in attesa che venga ufficializzato l’esito dell’autopsia

Non vuole rimanere in carcere Giuseppe Passariello, il padre della piccola Jolanda morta, dieci giorni fa, all’interno dell’abitazione dei genitori a Sant’Egidio del Monte Albino. L’avvocato difensore, Silvio Calabrese, dell'uomo attualmente rinchiuso nel carcere di Fuorni con l’accusa di omicidio (sulla moglie pende la stessa accusa ma lei è a piede libero), presenterà ricorso al Tribunale del Riesame per chiedere la scarcerazione del suo cliente in attesa che venga ufficializzato l’esito dell’autopsia che chiarirà definitivamente la causa del decesso della neonata di appena otto mesi.

L’inchiesta

Negli ultimi giorni l’attenzione degli inquirenti si è concentrata u alcune frasi estrapolate da intercettazioni ambientali che rendono ancora più inquietante il possibile omicidio. Marito e moglie parlano tra loro quando, a seguito del decesso, furono condotti nel commissariato di Polizia di Nocera Inferiore per essere interrogati. “L’omicidio l’abbiamo fatto” dice lei, “non apriamo bocca o andiamo in galera” risponde lui: queste le frasi incriminate, alle quali se ne aggiunta un’altra in cui la donna dice di essere preoccupata per un cuscino, sequestrato dagli inquirenti, chiedendo al marito se “doveva buttarlo”.

La difesa

L’ipotesi di una possibile morte per soffocamento è stata negata da Passariello. Al giudice l'uomo ha spiegato che la figlia soffrisse di un’afta, che le avrebbe gonfiato notevolmente le guance. Avrebbe anche spiegato di aver utilizzato ghiaccio per curare il gonfiore. Sono state riscontrate anche ustioni su mani e piedi. Passariello le ha motivate dicendo che la figlioletta si sarebbe ferita "accidentalmente”, vicino ad un fornelletto. Le sue dichiarazioni, però, continuano a non convincere gli inquirenti.

Potrebbe interessarti

  • Potassio: come assumerlo e perché fa bene a cuore, reni e ritenzione idrica!

  • Cos'è la scutigera e perchè non conviene ucciderla?

  • Fuga romantica per Sean Penn a Positano, paparazzato sullo yacht con Leila George

  • Chiazze marroni in mare, ad Ascea Marina: la denuncia di una lettrice

I più letti della settimana

  • Incidente mortale sul Trincerone: Salerno si stringe attorno alla famiglia di Francesco, il cordoglio del sindaco

  • Speciale Ferragosto 2019: tutti gli appuntamenti e le occasioni di svago a Salerno e provincia

  • Maxi concorso della Regione Campania: al via le prove dal 2 settembre, il calendario

  • Ricoverata d'urgenza a 12 anni: muore nella notte la piccola Francesca, choc a Matierno

  • Incidente sul Trincerone, è morto il giovane portapizze: lutto a Salerno

Torna su
SalernoToday è in caricamento