Omicidio Lamberti, la difesa non si presenta: udienza rinviata a giugno

A causa di un impedimento dei difensori dell'imputato, è stato rinviato al prossimo 18 giugno il processo a carico di Antonio Pignataro, accusatosi dell'omicidio di Simonetta Lamberti

Questa mattina, a causa di un impedimento dei difensori dell'imputato, è stato rinviato al prossimo 18 giugno il processo a carico di Antonio Pignataro, accusatosi dell'omicidio di Simonetta Lamberti, figlia del giudice Lamberti, avvenuto il 29 maggio del 1982 a Cava de’ Tirreni. Dopo la richiesta di condanna a 30 anni per il reo confesso, formulata dal pm della Dda di Salerno, Vincenzo Montemurro quest'oggi la parola doveva passare alla difesa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm e zona gialla per la Campania: ecco le nuove regole da rispettare

  • Curiosità, coppia del salernitano si ricongiunge da Maria De Filippi

  • Nuovo Dpcm 15 gennaio: ecco cosa dovrebbe cambiare anche in Campania, nelle zone gialle riaprono i musei

  • Ritorno a scuola, De Luca firma la nuova ordinanza: ecco cosa prevede

  • Vaccino ad amici e parenti, indaga la Procura di Salerno: intervengono i Nas

  • Ucciso a coltellate l'ex pentito Franco Lettieri detto "O' cacaglio": arrestato un 57enne

Torna su
SalernoToday è in caricamento