menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Omicidio Lordi, condannato il 33enne che lo uccise a bastonate

Il pubblico ministero aveva chiesto una condanna a quattordici anni, ma il gup ha applicato le attenuanti generiche e ha ritenuto insussistenti le aggravanti

Dovrà scontare dodici anni di reclusione il 33enne che, lo scorso 25 aprile, uccise a bastonate Nicola Lordi, 63 anni, al termine di una lite per la spartizione delle zone di pascolo nel comune di San Gregorio Magno. La sentenza è stata emessa ieri dal giudice dell’udienza preliminare Indinnimeo presso il tribunale di Salerno. Il pubblico ministero aveva chiesto una condanna a quattordici anni, ma il gup ha applicato le attenuanti generiche e ha ritenuto insussistenti le aggravanti relative a luogo e altre circostanze che secondo la Procura della Repubblica avrebbero ostacolato la difesa della vittima. È rimasta comunque l’accusa di omicidio volontario. Il suo legale, però, ha già annunciato che proverà ad intraprendere la strada dell’impugnazione in Appello.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento