Luana accoltellata alla gola e poi lanciata nel pozzo, l'assassino confessa: domani lutto cittadino

L'uomo è stato trasferito in carcere a Salerno in attesa di comparire dinanzi al Gip per l'udienza di convalida. Gli inquirenti convinti, anche dalla confessione dell'uomo, che l'omicidio è maturato lo scorso 23 luglio, al culmine di una lite tra i due

L' avrebbe uccisa colpendola alla gola con un coltello da cucina al culmine di una lite. Poi avrebbe occultato il cadavere, avvolgendolo in una coperta e lanciandolo in un pozzo nelle campagne di Poggiomarino. E' lì che all'alba di oggi i carabinieri del reparto territoriale di Nocera Inferiore hanno recuperato il corpo di Luana Rainone, la 31enne di San Valentino Torio uccisa per motivi sentimentali da un bracciante agricolo di 34 anni, residente nel comune di Poggiomarino, con il quale aveva avuto una relazione extraconiugale. La donna, sposata e con una figlia piccola, era scomparsa da oltre un mese. Era uscita di casa alle 14 del 23 luglio e da quel momento non vi aveva fatto più ritorno. I familiari avevano denunciato la sua scomparsa, ma le ricerche non avevano dato nessun esito. I carabinieri nel corso di queste settimane hanno vagliato ogni pista, dalla meno grave alla più tragica. 

L’inchiesta 

La svolta nelle indagini è arrivata nelle ultime ore: gli elementi raccolti dagli investigatori hanno portato al 34 enne che nella serata di ieri è stato fermato. L'uomo ha confessato, ammettendo le proprie responsabilità. E sarebbe stato proprio lui a condurre i militari nel luogo dove è stato rinvenuto il cadavere della 31 enne, in un pozzo non lontano da una casa diroccata in via Fontanelle nel comune di Poggiomarino. Il 34enne, dopo un matrimonio finito male, conviveva con un'altra donna. In passato aveva avuto già problemi con la giustizia. Ora è stato trasferito in carcere a Salerno. L'ipotesi è stato commesso proprio lo scorso 23 luglio, al culmine di una lite tra i due. L' uomo ha confermato la versione resa ai carabinieri anche nel corso dell'interrogatorio tenuto dal sostituto procuratore presso il Tribunale di Nocera Inferiore, Viviana Vessa. L'accusa nei suoi confronti è di omicidio volontario e di occultamento di cadavere. Determinanti le testimonianze di alcune persone, l’analisi di registrazioni di impianti di video-sorveglianza, intercettazioni, pedinamenti, perquisizioni, ispezioni di luoghi ed altro, fino all’interrogatorio dell’indagato e alla sua conseguente ammissione di responsabilità. Sequestrati il coltello da cucina – presunta arma del delitto – e il telefonino appartenuto alla vittima, che giaceva non distante dalla sua abitazione. Il movente dell’omicidio, di natura sentimentale, è correlato ad un rapporto extraconiugale che da tempo intercorreva tra il 34enne e la vittima.   

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Parla l'avvocato 

Il lutto cittadino

L'amministrazione comunale di San Valentino Torio ha disposto il lutto cittadino, annullando tutti gli eventi fino al giorno in cui si terranno i funerali di Luana. Domani alle 20, invece, è in programma una fiaccolata "per riflettere sull'accaduto e condannare ogni forma di violenza sulle donne". Il sindaco, Michele Strianese, ha affermato che si tratta di "un episodio che sconvolge i nostri cuori e le nostre menti rispetto al quale bisogna stare solo in silenzio e in meditazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lockdown? Arcuri lo boccia, la Campania rinuncia e procede con la didattica a distanza. Chiesti bonus e congedi parentali

  • Nuovo Dpcm 25 ottobre 2020: stop anticipato a ristoranti-bar, si fermano palestre e cinema

  • Fisciano, carabiniere si uccide con un colpo di pistola

  • Covid-19 a Battipaglia, 112 casi e 1 decesso. La sindaca Francese: "Ci sono i primi sintomatici, coinvolgere i medici di base"

  • Salerno a lutto: è morta Serena Greco in un incidente a Roma

  • Restrizioni per le norme anti-Covid: Sal De Riso chiude i battenti, l'annuncio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento