Omicidio a San Valentino Torio, proseguono le indagini sulla morte del 52enne

Il corpo è stato ritrovato riverso a terra, con tumefazioni al volto e alla fronte e, intorno al collo, una piccola fascetta di plastica, indizio che lascia pensare che sia stato strangolato

Continuano le indagini dei carabinieri sulla morte del 52 enne, originario del Marocco, trovato morto in una zona agricola vicino a San Valentino Torio. La vittima che aveva regolare permesso di soggiorno come venditore ambulante, è stato trovato cadavere tra i rifiuti, dopo essere stato barbaramente ucciso.

Il corpo è stato ritrovato riverso a terra, con tumefazioni al volto e alla fronte e, intorno al collo, una piccola fascetta di plastica, indizio che lascia pensare che sia stato strangolato. Nei prossimi giorni ci sarà l’esame autoptico disposto dalla Procura, per risalire alle cause e alle dinamiche del decesso.


 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma tra le due Nocera, giovane geometra si toglie la vita

  • Eboli, sequestrata una macelleria: il proprietario tenta di aggredire i carabinieri

  • Via Pietro del Pezzo: rissa in pizzeria, intervengono i carabinieri

  • Ultras Salernitana a lutto: è morto Antonio Liguori

  • Settecentomila lettere in partenza dall'Agenzia delle Entrate

  • Delitto di Baronissi, l'imputato "cosciente ma con disturbi della personalità"

Torna su
SalernoToday è in caricamento