Omicidio Fortino, arrestato l'accoltellatore: è un pregiudicato nocerino

L’uomo è stato ammanettato dai carabinieri della sezione radiomobile del reparto territoriale di Nocera Inferiore mentre, subito dopo l’accoltellamento, si trovava nei pressi dell’area pedonale del centro cittadino

Maurizio Fortino

E’ stato arrestato, la scorsa notte, il pregiudicato nocerino di 42 anni, ritenuto l’autore dell’omicidio di Maurizio Fortino, 52 anni, infermiere dell’ospedale “Umberto I”. L’uomo è stato ammanettato dai carabinieri della sezione radiomobile del reparto territoriale di Nocera Inferiore mentre, subito dopo l’accoltellamento, si trovava nei pressi dell’area pedonale del centro cittadino. I militari, con l’aiuto di una pattuglia del locale commissariato di Polizia, lo hanno riconosciuto grazie alla descrizione fornita da un cittadino, accertando che il 42enne, circa mezz’ora prima, aveva ferito alla schiena con un coltello, per futili motivi, l’infermiere all’interno di un’abitazione (e non come inizialmente ipotizzato in sella al suo scooter).

E che quest’ultimo, nonostante si fosse recato da solo in ospedale, è deceduto poco dopo a causa del troppo sangue perso a seguito della coltellata. Le indagini hanno consentito di rinvenire anche l’arma utilizzata e gli abiti insanguinati del pregiudicato. Ora il 42enne è rinchiuso nel carcere di Salerno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con l'auto contro un albero: morta la 24enne di Auletta

  • Festa dell'Immacolata: non c'è il pienone in Campania, l'allarme dell'Abbac

  • La banda dell'Audi: è caccia ai ladri che svaligiano case di Salerno e provincia

  • Piazza della Libertà, i lavori saranno completati dalla "Rcm" di Rainone

  • Luci d'Artista 2019/2020: un giro d'affari di quindici milioni di euro

  • Choc in via San Leonardo, a Salerno: donna trovata morta con la gola tagliata

Torna su
SalernoToday è in caricamento