menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Antonietta De Sanctis

Antonietta De Sanctis

San Severino, De Vivo confessa l'omicidio: "Si, è vero sono stato io"

Il 32enne, ascoltato dagli inquirenti, ha ammesso di aver strangolato la madre e la sorella all'interno della loro casa. Domani l'autopsia sul corpo delle due donne

Ha ammesso tutte le sue responsabilità, seppur pronunciando parole con poca lucidità. Giovanni De Vivo ha confessato agli inquirenti che lo hanno interrogato nelle ultime ore, di essere stato lui ad uccidere, nella tarda mattinata di ieri, la madre Antonietta De Sanctis e la sorella Deborah all’interno della loro abitazione situata nel comune di Mercato San Severino. I motivi del gesto? Non sono ancora stati chiariti. Fatto sta che per i magistrati la confessione dell’uomo, ancora in stato di choc, è da inquadrare in un profilo patologico mentale. Domani, comunque, De Vivo sarà interrogato dal Gip per la convalida dell’arresto, mentre il medico legale effettuerà all’autopsia sul corpo delle due donne. 

Intanto di quanto è accaduto si discute ancora molto nella comunità della Valle dell'Irno, dove, in molti parlando di una "tragedia annunciata", visto che Giovanni De Vivo soffrirebbe da anni di problemi mentali. E che le discussioni in quella famiglia erano quasi all'ordine del giorno.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid-killer: donna muore a Baronissi, il cordoglio del sindaco

  • Cronaca

    Covid a Salerno, 20 positivi: c'è anche una ultracentenaria

  • Cronaca

    Donna si lancia dal balcone e muore: dramma a Sarno

  • Cronaca

    Annamaria Ascolese è morta: fu sparata dal marito carabiniere

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento