menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto archivio

foto archivio

Omicidio Pavani: la svolta grazie al poliziotto salernitano

Decisivo l'intuito dell'agente Achille Perone, originario di San Pietro al Tanagro, responsabile della Sezione omicidi della Squadra Mobile della Questura di Milano

E' originario del Vallo di Diano, precisamente di San Pietro al Tanagro, il poliziotto che ha contribuito in maniera decisiva alle indagini sull'omicidio di Tiziana Pavani, la segretaria 54enne ammazzata a Milano il 12 gennaio.

La svolta è arrivata grazie all'intuito dell'agente Achille Perone, responsabile della Sezione omicidi della Squadra Mobile della Questura di Milano che ha condotto le indagini, coordinate dal pm Maria Letizia Mannella e dal procuratore aggiunto Alberto Nobili. Per l'assassinio della donna è stato un 32enne incensurato ma con problemi di droga.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

Salute

Moderna e Pfizer: ecco cosa cambia da lunedì

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento