Omicidio a Roccagloriosa, l'assassino di Vincenzo Caruso resta in carcere

Il tribunale di Salerno ha rigettato la richiesta di scarcerazione presentata dal suo avvocato, che, adesso, annuncia di voler fare ricorso in Cassazione

Resterà in carcere F.N, il cittadino rumeno accusato di aver ucciso il 28 novembre scorso Vincenzo Caruso, nel comune di Roccagloriosa, al termine di una lite furibonda per motivi di lavoro. Il tribunale di Salerno, infatti, ha rigettato la richiesta di scarcerazione presentata dal suo avvocato, che, adesso, annuncia di voler fare ricorso in Cassazione contro la decisione del Tribunale del Riesame. Dopo essere stato rinchiuso nel carcere di Vallo della Lucania, dallo scorso dicembre lo straniero si trova in una cella della casa circondariale di Fuorni.

La scoperta del cadavere

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Striscia la Notizia a Salerno: pazienti oncologici rinunciano agli esami per il blocco delle convenzioni

  • Festa dell'Immacolata: non c'è il pienone in Campania, l'allarme dell'Abbac

  • Si schianta con l'auto contro un albero: morta la 24enne di Auletta

  • La banda dell'Audi: è caccia ai ladri che svaligiano case di Salerno e provincia

  • Piazza della Libertà, i lavori saranno completati dalla "Rcm" di Rainone

  • “Si è spento serenamente”, ma l'uomo è vivo: Sarno tappezzata di "falsi" manifesti

Torna su
SalernoToday è in caricamento