Omicidio a Roccagloriosa, l'assassino di Vincenzo Caruso resta in carcere

Il tribunale di Salerno ha rigettato la richiesta di scarcerazione presentata dal suo avvocato, che, adesso, annuncia di voler fare ricorso in Cassazione

Resterà in carcere F.N, il cittadino rumeno accusato di aver ucciso il 28 novembre scorso Vincenzo Caruso, nel comune di Roccagloriosa, al termine di una lite furibonda per motivi di lavoro. Il tribunale di Salerno, infatti, ha rigettato la richiesta di scarcerazione presentata dal suo avvocato, che, adesso, annuncia di voler fare ricorso in Cassazione contro la decisione del Tribunale del Riesame. Dopo essere stato rinchiuso nel carcere di Vallo della Lucania, dallo scorso dicembre lo straniero si trova in una cella della casa circondariale di Fuorni.

La scoperta del cadavere

Potrebbe interessarti

  • "Aiuto, abbiamo la casa invasa da serpenti": incubo per una famiglia di Teggiano

  • Battipaglia, serpente a spasso in via De Amicis: l'appello

  • Deve rinnovare la carta d'identità: l'ufficio che dovrebbe essere aperto è chiuso, la denuncia di una lettrice

  • Mare sporco a Salerno: denunce e proteste dei cittadini

I più letti della settimana

  • Incidente a Giovi: auto finisce in un precipizio, 4 feriti gravi. Scannapieco in pericolo di vita

  • Lutto a Salerno, morto il medico-pediatra Luca Budetta

  • Tragedia in Costiera Amalfitana: uomo si impicca a Vettica

  • Colto da malore appena arriva in azienda: morto 49enne ad Atena Lucana

  • Diagnosticato il linfoma di hodgkin all'arcivescovo emerito Moretti: "Mi sento in un mare di preghiere"

  • "Aiuto, abbiamo la casa invasa da serpenti": incubo per una famiglia di Teggiano

Torna su
SalernoToday è in caricamento