Omicidio di Sapri, svolta l'autopsia sul corpo di Antonietta Ciancio

L'esame autoptico è stato svolto, questa mattina, dal medico legale Adamo Maiese. Il marito della vittima resta rinchiuso nel carcere di Potenza

Il responso ufficiale si conoscerà soltanto nei prossimi giorni. Intanto, però, questa mattina, è stata svolta l’autopsia sul cadavere di Antonietta Ciancio, la donna uccisa da un colpo partito dalla pistola del marito Gabriele Milito.

Il fatto

L’esame autoptico è stato eseguito dal medico legale Adamo Maiese presso l’obitorio dell’ospedale di Sapri. Secondo indiscrezioni sarebbe stata confermata la data dell’omicidio (29 aprile) e anche la modalità: il proiettile che ha colpito fatalmente la vittima sarebbe stato sparato da distanza ravvicinata. Nel caso questa tesi venisse confermata, la posizione del marito potrebbe aggravarsi. Egli, intanto, resta rinchiuso nel carcere di Potenza in attesa che la Procura valuti l’istanza presentata dai legali per ottenere gli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Salerno si stringe attorno a Carmine Novella, il Capitano ringrazia e promette: "Lotterò a testa alta"

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

  • Sangue in strada: accoltellamento a Pastena, fermato un uomo

  • Covid-19: muore un 34enne ad Agropoli, nuovi casi a Caggiano e Pagani

  • Decreto del 4 dicembre: che cosa succederà a Natale, le indiscrezioni

Torna su
SalernoToday è in caricamento