rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca

Omicidio di Simonetta Lamberti: chiesti 30 anni per Pignataro

Li ha chiesti la pubblica accusa, per il pentito che ha tolto la vita a Simonetta, la figlioletta di undici anni del giudice Alfonso Lamberti, procuratore di Sala Consilina

Trenta anni per Antonio Pignataro. Li ha chiesti la pubblica accusa, per il pentito che ha tolto la vita a Simonetta, la figlioletta di undici anni del giudice Alfonso Lamberti, procuratore di Sala Consilina, uccisa il 29 maggio del 1982.

Nel corso della terza udienza del processo, con rito abbreviato dinanzi al Gup del Tribunale di Salerno, Sergio De Luca, il pm della Dda, Vincenzo Montemurro, dopo la requisitoria, ha chiesto la pena di 30 anni di reclusione per Pignataro, riconoscendo le attenuanti generiche. Prossima udienza fissata per il 3 aprile: la parola passerà alla difesa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio di Simonetta Lamberti: chiesti 30 anni per Pignataro

SalernoToday è in caricamento