Omicidio Stellato, carcere a vita per Villacaro: stangato il clan

Altrettanto dure le pene per tutti i membri del gruppo che si foraggiava attraverso le rapine e lo spaccio di sostanze stupefacenti

Il tribunale di Salerno

Per la Corte d’Assise del tribunale di Salerno l’autore dell’omicidio di Donato Stellato è Vincenzo Villacaro, detto "Ciro". Secondo i giudici fu lui, la sera del 24 febbraio 2007, a colpire a sangue freddo con una pistola in pieno centro a Salerno, precisamente su Corso Garibaldi, il giovane residente nel quartiere Pastena. Ieri è arrivata la condanna di primo grado all’ergastolo per Stellato, a cui si aggiungono altri 55 anni di reclusione. Altrettanto dure le pene per il gruppo che si foraggiava attraverso le rapine e lo spaccio di sostanze stupefacenti: diciotto anni per Ivan Del Giusto, uno in meno per il napoletano Ezio Prinno, dodici anni per Salvatore Nigro e 8 anni e 4 mesi per Giovanni Zullo
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, Sarno si sveglia in lacrime: muore Michele, 38enne ricoverato al Ruggi

  • "Alimenti scaduti nel mio pacco": il direttore del Banco Alimentare risponde alla mamma di Pontecagnano

  • Covid-19, sospende il pagamento dell'affitto per gli inquilini in difficoltà: il bel gesto di una cittadina di Baronissi

  • Coronavirus: 1° contagio a San Mango e nuovo caso a San Severino, i nomi dei pazienti

  • Coronavirus: nuovi contagi a Baronissi e a San Valentino Torio, Valiante dà il nome

  • Coronavirus a Cava, contagiato medico di base: l'appello di Servalli ai pazienti

Torna su
SalernoToday è in caricamento