Cronaca

Morte di Maria Rosaria Santese, 47enne accusata di omicidio stradale

E' stato fissato per il prossimo 11 settembre, dunque, il processo a carico della donna: accertamenti in corso

Omicidio stradale: questa l'accusa per la 47enne di Battipaglia che il 19 maggio del 2017, a Battipaglia, alla guida della propria  Tiguan Volkswagen si scontrò con la Vespa 125, su cui si trovava la diciannovenne Maria Rosaria Santese. Quest'ultima perse la vita.

Il processo

E' stato fissato per il prossimo 11 settembre, dunque, il processo a carico della donna. Il decesso non sarebbe dovuto all’impatto con il veicolo che l’ha travolta, ma al fatto che la ragazza sia stata trascinata per alcuni istanti dall’autoveicolo, sotto cui era rimasta incastrata fino a riportare l’amputazione della gamba destra.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morte di Maria Rosaria Santese, 47enne accusata di omicidio stradale

SalernoToday è in caricamento