rotate-mobile
Cronaca

Padre accoltella la figlia e la compagna perché non accetta la loro relazione

È successo il 6 agosto a Salerno. A rendere nota la triste vicenda il consigliere regionale di Europa Verde Francesco Borrelli

Padre accoltella la figlia e la sua compagna perché non accetta la loro relazione. È successo a Salerno lo scorso 6 agosto. A rendere nota la vicenda il consigliere regionale di Europa Verde Francesco Borrelli.  

La vicenda

L'aggressione è stata denunciata ai carabinieri di Crotone, città di cui è originaria una delle due ragazze. Questa la storia: Franesca (39enne di Crotone) e Immacolata (23enne della Provincia di Napoli) sono giunte a Salerno per lavoro e sono state ospitate da una parente della seconda. È lì che il padre le ha aggredite: "Mio padre ci ha detto 'Voglio fare 30 anni di carcere: volete morire insieme? E' arrivato il momento' e poi ci ha colpito. Mia madre ha assistito all'aggressione e non ha fermato mio padre, anzi ha provato a bloccarci mentre scappavamo". "Fino alle 5 del mattino - continuano le ragazze -  mio padre ci ha inseguite e minacciate. Abbiamo chiamato il 112 e i carabinieri sono intervenuti accompagnandoci nel nostro domicilio di Salerno per fare le valigie e tornare poi a Crotone in sicurezza -raconta Immacolata- Lui ad oggi nega tutto, ma abbiamo le prove di quello che ha fatto".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Padre accoltella la figlia e la compagna perché non accetta la loro relazione

SalernoToday è in caricamento