Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca Centro

Canile di Cicerale: botta e risposta Bernini-volontari su facebook

Il parlamentare del Movimento 5 Stelle ha effettuato una diretta su facebook denunciando anomalie al canile. I volontari si sono difesi: "E' tutto ok". I carabinieri effettueranno verifiche

Paolo Bernini

"Mi trovo nel canile di Cicerale, struttura tristemente famosa a causa delle migliaia di cani morti agli inizi del 2000, anni di battaglie animaliste che portarono al sequestro, diversi rinvii a giudizio e infine a un dissequestro nel 2009. Da tempo, però, mi giungono segnalazioni secondo le quali la struttura (chiusa?) sia piena di cani. A che titolo?". Queste parole pronunciate dall'onorevole Paolo Bernini (M5S), al termine del suo sopralluogo documentato con una diretta facebook, hanno fatto infuriare i volontari cilentani.

La situazione non è quella di degrado che descrive Bernini – rispondono i volontari – le condizioni di salute dei cani sono buone, sono stati sterilizzati e possono essere adottati. Nessuna anomalia, anzi tutto in regola. Il canile non è sotto sequestro". Dopo il botta e risposta su facebook, i carabinieri effettueranno verifiche. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Canile di Cicerale: botta e risposta Bernini-volontari su facebook

SalernoToday è in caricamento