rotate-mobile
Giovedì, 29 Febbraio 2024
Cronaca

Verde pubblico, pronta l'assunzione degli operai delle ex coop

C'è la svolta per il passaggio di cantiere alla nuova società Isam. Soddisfatti i sindacati che ora attendono lo svolgimento delle visite mediche di rito

Si è tenuto ieri pomeriggio, in via telematica, l’incontro tanto atteso per discutere del futuro degli operai delle ex cooperative e della manutenzione del verde pubblico. Erano presenti per l’Amministrazione Comunale l’assessore all’ambiente Massimiliano Natella, per l’azienda Isam Marco Pedace, i consulenti del lavoro  e per i lavoratori Antonio Capezzuto (Cgil Fp), Enzo Casale (Filpi), Angelo Rispoli (Cisal-Fiadel). 

La vertenza 

L’azienda ha comunicato l’intenzione di voler assumere i 60 lavoratori con il passaggio di cantiere mediante la sottoscrizione del Contratto Agricolo con due Aree la 3 con contratto di primo livello e l'Area 2 con il secondo livello, dove verranno garantite anche le 102 giornate di disoccupazione annuale. Gli stessi tipi di contratti sono stati sottoscritti con due verbali uno firmato dalla Cgil e Cisl e l'altro verbale da Fidel e Fisi. Prima, però, saranno effettuate le visite mediche di rito. 

I commenti 

“Personalmente come segretario della Fiadel – dichiara Rispoli - dico che ormai siamo ad un punto di svolta.  E’ importante che i cantieri vengano riaperti il più presto possibile, lo chiede la città e lo chiedono i lavoratori.Nel contempo vi è un monito che vale per tutti: non si può in nessun modo pensare di cercare di reprimere i diritti acquisiti dai lavoratori, pertanto è importante avviare i cantieri ed avere un incontro di merito sul futuro delle maestranze. I lavoratori e la città non possono più attendere. Si fa appello all’Amministrazione in qualità di Ente appaltante, affinché vigili per un’accelerazione dell’apertura dei cantieri e nel contempo non vengano non rispettati i diritti dei lavoratori”.

Soddisfatti anche Vincenzo Casola e Giuseppe Ventura (Fisi): “Una vittoria per le 60 famiglia in questa fase che hanno vissuto momenti difficili e complicati” esultano i due sindacalisti, che ringraziano anche il sindaco Napoli, l’assessore Natella e le altre forze sindacali per il risultato raggiunto insieme. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verde pubblico, pronta l'assunzione degli operai delle ex coop

SalernoToday è in caricamento