Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

Cede una porta in vetro nel sito di Ostaglio: ferito operaio di Salerno Pulita

La denuncia di Rispoli: "L’impegno degli operai è la migliore risposta a chi cerca di scaricare su di loro le contraddizioni del sistema e parla di una città sporca"

Momenti di paura, venerdì scorso, ad Ostaglio, dove un operazione della Salerno Pulita è rimasto ferito all’interno dell’impianto di smaltimento e trattamento rifiuti. Il 52enne è stato colpito al volto da una porta fatiscente che ha urtato con violenza forse a causa di una raffica di vento. Il vetro dell’infisso è andato in frantumi ferendo al viso l’operatore ecologico costretto a cinque punti di sutura.

La denuncia

A denunciare l’accaduto in una nota è il sindacalista della Csa Fiadel Angelo Rispoli che, oltre a sottolineare la vetustà del sito di Ostaglio anche da un punto di vista igienico sanitario per i lavoratori stessi, ribadisce come nell’organico della società municipalizzata sono tanti gli ultra 60enni in servizio mentre ce ne sono tanti part-time. “L’impegno degli operai è la migliore risposta a chi cerca di scaricare su di loro le contraddizioni del sistema e parla di una Salerno sporca – continua Rispol i– Non si può fare campagna elettorale sulla loro pelle. Nel piano rifiuti della Regione ci sono tracce importanti e bisogna svilupparle, ma le nostre richieste sono rimaste inevase. E’ anche impensabile che 45 dipendenti del Consorzio di Bacino siano senza stipendio e lavoro da cinque mesi. La legge regionale ha previsto il sub ambito di Salerno città, eppure si deve ancora partire. Bisogna assumere e migliorare le condizioni di lavoro”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cede una porta in vetro nel sito di Ostaglio: ferito operaio di Salerno Pulita

SalernoToday è in caricamento