rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca San Valentino Torio

Poiana colpita e barbagianni investito a Persano, salvati altri uccelli nell'Agro

Nuova operazione antibracconaggio del Nucleo provinciale Guardie Giurate WWF di Salerno: denunciato un cacciatore

Nuova operazione antibracconaggio del Nucleo provinciale Guardie Giurate WWF di Salerno, questa volta a San Valentino Torio nel tratto che costeggia il fiume Sarno. Gli agenti dopo vari controlli ed una capillare attività di ricerca tra terreni coltivati ed impianti serricoli, infatti, hanno individuato nei pressi di una abitazione, una persona che, incurante della ridotta distanza delle abitazioni e dei terreni coltivati, imbracciando un fucile da caccia con l’ausilio di un richiamo acustico che riproduceva il verso del tordo, attendeva l’avifauna di transito per spararla.

Alla vista degli agenti, il cacciatore ha tentato di fuggire, cercando rifugio all’interno della propria abitazione, ma invano. Immediatamente le Guardie Giurate hanno allertato i Carabinieri di San Valentino Torio, che, a seguito di una accurata attività ispettiva dell’area circostante, hanno accertato la presenza di numerose gabbie contenenti avifauna protetta, ma anche richiami autorizzati che, tuttavia, erano utilizzati insieme al richiamo acustico per attrarre illecitamente l’avifauna. Trovati, dunque, numerosi esemplari tra i quali, frosoni specie particolarmente protetta, tordi, allodole e storrni.

A seguito di quanto accertato, i militari ed il personale WWF hanno invitato il signor C.A. a seguirli in caserma per la redazione degli atti. Sequestrato, dunque, un fucile da caccia, il munizionamento, un richiamo acustico e  9 esemplari di avifauna, successivamente trasportati al Cras di Napoli. Oltre alle sanzioni amministrative ed alla denuncia, l'uomo si è beccato anche il tesserino regionale per caccia in un terreno di coltivazione.

Intanto, è stato ritrovato anche un barbagianni investito da un'auto nella zona di Persano e di una poiana adulta ferita a seguito di colpi di arma da fuoco ma, salvata grazie alla sensibilità del signor  Domenico Cavallo che, segnalando l’accaduto al personale WWF, ne ha permesso l’iniziale recupero e la successiva consegna all’ Asl veterinaria di Colliano per le prime cure ed il successivo trasporto al Cras di Napoli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Poiana colpita e barbagianni investito a Persano, salvati altri uccelli nell'Agro

SalernoToday è in caricamento