menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto archivio

Foto archivio

Operazione Italo: rapine e spaccio di droga, 53 i rinviati a giudizio

Quattro i gruppi criminali individutati dalla Dda di Salerno e sgominati nel maxi blitz dei carabinieri: i gruppi erano solidali fra loro ed avevano le loro basi di rifornimento nel napoletano, a Giugliano e Scampia

Ben 53 gli indagati rinviati a giudizio nell’ambito dell’operazione ‘Italo’ dei carabinieri della Compagnia di Battipaglia, diretti dal maggior Erich Fasolino. Nel settembre 2016, le misure cautelari nei confronti di 62 soggetti accusati, a vario titolo, di associazione per delinquere finalizzata alle rapine e al traffico e spaccio di sostanze stupefacenti.

L'operazione

E' stata sgominata lo scorso anno una rete di pusher e capi che spaziavano dai Picentini alla zona orientale di Salerno. La prima udienza è fissata per il 27 novembre davanti alla Seconda sezione penale. Sono complessivamente 108 gli indagati per concorso in spaccio di sostanze stupefacenti: in 36 hanno scelto il rito abbreviato, che si terrà invece il 7 novembre. Furono in tutto quattro i gruppi criminali, scoperti dalla Dda di Salerno e sgominati nel maxi blitz dei carabinieri: i gruppi erano solidali fra loro ed avevano nel napoletano, a Giugliano e Scampia, nel cosiddetto quartiere le “Vele” e alla “Casa dei Puffi”, i punti di approvvigionamento della droga. E' stata sequestrata droga per un totale di chilo e mezzo di eroina, sei etti di hashish e 30 grammi di cocaina. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento