rotate-mobile
Venerdì, 19 Agosto 2022
Cronaca Pontecagnano Faiano

"Operazione Perseo", Anastasio torna in consiglio comunale a Pontecagnano

Il prefetto di Salerno, nella giornata di ieri (5 giugno), ha emesso il provvedimento di revoca della sospensione dalla carica di consigliere

E’ ufficiale: Antonio Anastasio torna in consiglio comunale. Il Prefetto, nella giornata di ieri (5 giugno), ha emesso il provvedimento di revoca della sospensione dalla carica di consigliere comunale. Anastasio, quindi, tornerà a sedere fra i banchi dell’assise di Pontecagnano Faiano sin dalla prossima seduta. 

La vicenda giudiziaria.  Il consigliere comunale era stato coinvolto di recente nell'inchiesta "Perseo". Si era avvalso della facoltà di non rispondere, presentando, tuttavia, una propria memoria difensiva nella quale ha di fatto respinto anch'egli tutte le accuse. Secondo le accuse del sostituto procuratore dell'Antimafia, Marco Colamonici, Anastasio sarebbe stato il referente politico del gruppo criminale Bisogni-Mogavero, che sarebbe dovuto diventare sindaco durante l'ultima tornata elettorale. L'ex esponente dell'assise di Pontecagnano si trovava agli arresti domiciliari ad Ostuni, in Puglia. Assistito dagli avvocati difensori Antonio Boffa e Giuseppe Della Monica, Anastasio aveva anche precisato che il rapporto con Salvatore Arena era di natura politica e di amicizia, avendo entrambi militato in passato nell'Udeur. Ha poi aggiunto di non escludere di aver aiutato lo stesso Arena in campagna elettorale per il consiglio regionale. Il contributo però sarebbe stato "esclusivamente politico".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Operazione Perseo", Anastasio torna in consiglio comunale a Pontecagnano

SalernoToday è in caricamento