Vigli urbani: operazioni di controllo, sequestri e sanzioni in tutta la città

L'azione della polizia municipale è stata diretta contro questuanti, bivaccatori, affissioni selvagge ed errato conferimento dei rifiuti nell'ambito della raccolta differenziata

Gli uomini del corpo di polizia municipale di Salerno, agli ordini del comandante Eduardo Bruscaglin, hanno sanzionato ed allontanato sei questuanti che infastidivano i passanti con pressanti richieste di denaro e sette persone non comunitarie per bivacco su suolo pubblico.

L'operazione è stata messa a segno nella zona centrale della città, tra piazza San Francesco, lungomare Trieste e piazza Sant'Agostino. I vigili urbani si sono mossi anche a seguito delle ripetute segnalazioni di numerosi residenti.

La polizia municipale ha inoltre multato due persone per errato conferimento dei rifiuti rispetto alle regole della raccolta differenziata e sanzionato il titolare di una discoteca di Palinuro per affissione abusiva di locandine pubblicitarie ed elevato circa settanta verbali a carico di venti candidati alle prossime consultazioni elettorali. Infine, un venditore ambulante proveniente da Napoli, non in possesso di autorizzazione, è stato multato e la merce è stata sequestrata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: nuove indicazioni ministeriali in Campania, parlano i sindaci salernitani

  • Lutto a Salerno, è morta Laura Quaranta: tutti stretti attorno alla famiglia del dottor Della Monica

  • Sospetto caso di Coronavirus a Cava: bimbo al Cotugno, primi test negativi

  • Malore per una ragazza asiatica a Salerno, tensione nei pressi del Vestuti

  • Allerta Coronavirus, i sindaci chiudono le scuole: la mappa dei comuni

  • Caso sospetto di Coronavirus a Ravello, isolato autista: chiuso il pronto soccorso

Torna su
SalernoToday è in caricamento