Emozioni e applausi alla consegna del premio intitolato a Rosario Caliulo

Presente la comunità parrocchiale guidata da Monsignor Mario Salerno, il presidente dell’associazione “Venite Libenter” Rossano Braca, e il figlio del compianto direttore del Settore Politiche Sociali

Tanta emozione, ieri pomeriggio, nel piazzale dell’Oratorio San Demetrio, a Salerno, dov’è stato consegnato all'assessore Nino Savastano il premio intitolato a Rosario Caliulo, storico direttore delle Politiche Sociali del Comune, prematuramente scomparso lo scorso settembre. Caliulo, noto come il boss buono, ha sempre operato in prima linea per aiutare i più deboli, rappresentando un prezioso esempio di umanità e altruismo per tutta la comunità, oltre che un punto di riferimento insostituibile per numerosi stranieri arrivati in città da minori non accompagnati.

I partecipanti

Presente la comunità parrocchiale guidata da Monsignor Mario Salerno, il presidente dell’associazione “Venite LibenterRossano Braca, promotore dell’iniziativa. Ma anche il figlio di Rosario Caliulo, Renato, anche lui impegnato nel sociale; la sua vecchia squadra da sempre attiva nel settore e formata, tra gli altri, da Anna Pignatiello.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’evento

L’iniziativa, ““On the road-Festa del volontariato”, si è tenuta nel piazzale dell’Oratorio. Dopo le 19, invece, nella sala Ambrosini, si è svolto un incontro con le associazioni di volontariato, mentre alle 19.45 è andato in scena il concerto di musica popolare a cura della compagnia Daltrocanto. Infine, alle 21, la cena di beneficenza allietata da The Sunset Blues Band e la consegna del premio intitolato a Rosario Caliulo e di quello intitolato a Rosalba Larocca, socia fondatrice di Venite Libenter, che è spettatao alla dottoressa Anita Pastore, silenziosamente impegnata in opere benefiche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: tra ieri e oggi 24 nuovi casi nel salernitano, contagio a Campagna

  • Covid-19: schizzano i contagi nel salernitano, i dati sui ricoveri

  • Covid-19: altri 6 positivi a Pontecagnano, altri 2 contagi a Cava

  • Contagi Covid in aumento, parla De Luca: "Ondata pericolosa in autunno"

  • Covid-19, cinque casi nel comune di Serre. Il sindaco: "Uscite solo se necessario"

  • Blitz antidroga a Scafati: 23 persone in carcere, 13 ai domiciliari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento