rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Giffoni Valle Piana

Ordigno esplosivo in una mansarda di Giffoni: fermato 25enne

Il giovane è stato catturato nell'ambito delle perquisizioni domiciliari dei carabinieri finalizzate a trovare l'assassino di Persico

Possedeva un micidiale congegno esplosivo presso una mansarda, ad Ornito, frazione di Giffoni Valle Piana. A scoprirlo, i carabinieri di Salerno che, con l'aiuto dei militari di Battipaglia, hanno dato esecuzione al fermo di indiziato di delitto, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Salerno, Direzione Distrettuale Antimafia, a firma del Sostituto Procuratore Montemurro.

Nate a seguito dell’omicidio di Vincenzo Persico, freddato a Montecorvino Rovella, le indagini finalizzate a trovare i responsabili del delitto maturato nell’ambito dello smercio di sostanze stupefacenti, hanno incluso più perquisizioni domiciliari: in tale contesto, è stato scoperto l'ordigno. Il 25enne, A.V., inizialmente si era reso irreperibile, ma la notte scorsa è stato catturato presso l’abitazione di un suo amico, anch’esso con precedenti penali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ordigno esplosivo in una mansarda di Giffoni: fermato 25enne

SalernoToday è in caricamento