rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Polla

Il comune di Polla contro l'incuria dei terreni

Il sindaco Massimo Loviso ha firmato un'ordinanza a tutela del decoro del centro cittadino e non solo. Previste sanzioni amministrative per chi non rispetta l'ordinanza

Il comune di Polla contro l'incuria dei terreni e dei cortili privati: il sindaco Massimo Loviso ha infatti firmato un'ordinanza nella quale si invita, entro dieci giorni, a provvedere allo sfalcio delle erbe, al taglio dei rovi e allo sgombero di eventuali rifiuti presenti nei giardini o cortili domestici che si trovano nel centro cittadino. Previste sanzioni tra i 25 e i 500 Euro per coloro che non rispetteranno l'ordinanza. In un'altra ordinanza sindacale si prescrive, inoltre, ai proprietari ed ai conduttori di aree confinanti con le strade di uso pubblico di provvedere immediatamente alla pulizia delle piantagioni e delle siepi che si protendono oltre i limiti delle rispettive proprietà. Gli eventuali trasgressori saranno sanzionati con un multa di 146 Euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il comune di Polla contro l'incuria dei terreni

SalernoToday è in caricamento