Cronaca Centro / Via Mario Iannelli

"Rete degli orti urbani salernitani" l'iniziativa sostenibile di Legambiente

Il progetto, coordinato da Legambiente Orizzonti in collaborazione con altre associazioni del territorio, tra cui Paideia, verrà presentato presso la Bottega del commercio equo e solidale in via Mario Iannelli

Gianluca De Martino

Orti urbani a Salerno, un modo per riscoprire il piacere di coltivare la terra, una pratica di sviluppo sostenibile che evita inoltre il consumo indiscriminato del suolo. La partenza operativa del progetto coordinato dal circolo Orizzonti di Legambiente, presieduto da Gianluca De Martino, avrà luogo domani presso la bottega del commercio equo e solidale in via Mario Iannelli, in pieno centro cittadino, alle 17 e 30. Sarà proprio il presidente dell'associazione ambientalista a presentare il progetto che finalmente prende il via dopo alcuni mesi di lavoro.

"Dallo scorso settembre abbiamo lavorato per individuare i terreni ideali per gli orti urbani - spiega De Martino - ne abbiamo trovati diversi, grazie anche alla disponibilità dei proprietari potranno finalmente nascere numerosi orti che affideremo a chiunque voglia occuparsene". Il progetto parte con un terreno situato a Matierno, zona collinare della città: "Il terreno sorge nei pressi della sede dell'associazione Paideia, che si occuperà degli orti appunto in quella zona. Legambiente Orizzonti è l'associazione che coordina il progetto, ma siamo aperti a chiunque voglia darci una mano".

Alla presentazione della "partenza ufficiale" degli orti urbani Gianluca De Martino invita tutte le persone interessate: "Ci hanno contattato diverse persone interessate, ci auguriamo che la partecipazione sia notevole". Altri terreni, come spiegato dal presidente di Legambiente Orizzonti, sono stati individuati a Fuorni, Fratte, San Leonardo e ancora a Matierno. "Gli orti urbani sono modello di sviluppo sostenibile - conclude De Martino - vogliamo creare questa rete con persone che vogliono davvero impegnarsi e per evitare che ci sia consumo indiscriminato del suolo. Legambiente cerca inoltre un coordinatore per il progetto, le persone interessate possono farsi avanti".

 

 

 

 

 

 

 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Rete degli orti urbani salernitani" l'iniziativa sostenibile di Legambiente

SalernoToday è in caricamento