menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ospedale di Cava, la proposta di Rc: "Esca dal Ruggi e ritorni all'Asl"

Inoltre gli esponenti della sinistra chiedono "l'integrazione con il centro ospedaliero di comunità per avere i reparti di cure primarie, materno infantile (parti assistiti) e Rsa (Residenza sanitari assistita per gli anziani)

Si è svolta questa mattina la conferenza stampa del partito di Rifondazione Comunista sulla questione relativa al salvataggio dell'ospedale di Cava de' Tirreni. Nel corso dell’incontro sono intervenuti il segretario provinciale Loredana Marino, la referente per il sociale del circolo metelliano “G.Fortunato” Filomena Avagliano e diversi militanti. Ancora i volta il partito della sinistra è tornato a chiedere il ritorno del locale nosocomio all'Asl facendolo, quindi, uscire dall'azienda universitaria con l’obiettivo di difendere il suo pronto soccorso. Questo vuol dire diventare ospedale di base per evitare la chiusura dei reparti. Inoltre, la proposta degli esponenti di Rc, prevede l'integrazione con il centro ospedaliero di comunità per avere i reparti di cure primarie, materno infantile (parti assistiti) e Rsa (Residenza sanitari assistita per gli anziani).

“Il nostro progetto – ha dichiarato Marino - ha ovviamente un respiro provinciale, che tiene in considerazione l'importanza della prevenzione, della rete ospedaliera e della medicina territoriale che presenteremo in tutta la provincia partendo da Cava de' Tirreni. Una soluzione c'è e quindi sfidiamo le giunte Pd della città e della Regione Campania per la risoluzione del presidio cavese e del piano regionale che guarda alla tutela della salute, alla salvaguardia dei presidi e non agli interessi delle lobby.” Gli ha fatto eco Avagliano: “Non siamo disponibili ad operazioni atte a gettare fumo negli occhi ai cittadini, come l'apertura del secondo pronto soccorso a Salerno. Non è una guerra tra comunità ma reclamiamo la salvaguardia del nostro nosocomio. Inoltre da mamma non posso che auspicare il ritorno del punto nascita su Cava de' Tirreni”. “L'ospedale – hanno concluso entrambe - si può e si deve salvare”. 
 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Salerno: San Matteo ed il miracolo dei leoni del Duomo

Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

social

Superenalotto: vincita di 84.032,07 euro a Pagani

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Lotto tecnico: nuove vincite per i lettori, i numeri

  • social

    Lotteria degli scontrini: i codici della seconda estrazione

  • social

    Prignano Cilento, dopo 50 anni ritorna l'aquila sul Monumento ai Caduti

  • social

    Superenalotto: vincita di 84.032,07 euro a Pagani

Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento