menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ospedale Umberto I, l'Asl risponde alla Sinistra: "Presto nuove assunzioni"

La direzione generale dell’Azienda Sanitaria Locale ha risposto all’interrogazione parlamentare presentata dal capogruppo di Sinistra Italiana, Arturo Scotto, sulle difficoltà attraversata dalla T.I.N. del P.O del locale nosocomio

La direzione generale dell’Azienda Sanitaria Locale ha risposto all’interrogazione parlamentare presentata dal capogruppo di Sinistra Italiana, Arturo Scotto, sulle difficoltà attraversata dalla T.I.N. del P.O. dell’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore. I vertici aziendali – fa sapere il movimento di Sinistra Nocerina – ha annunciato di volersi attivare con immediatezza per “l’assunzione delle unità professionali necessarie a scongiurarne la mancata assistenza h24”.

Secondo gli esponenti della sinistra “il sottodimensionamento del personale professionale e specializzato è purtroppo una ferita che colpisce tutti reparti, a causa delle condizioni economico-finanziarie che affossano tutto il sistema sanitario nazionale. È proprio di questi giorni, infatti,  la polemica che tocca un altro reparto di eccellenza del nostro presidio ospedaliero.Non possiamo sorprenderci – aggiungono - se finiscono i fondi per gli straordinari il 1° ottobre, se già dall’inizio dell’anno sono disponibili la metà dei pediatri che servirebbero. Pertanto il nostro auspicio è che la Direzione Generale dell’Asl continui a lavorare nella giusta direzione, per trovare una soluzione che non arrivi solo in stato di emergenza, ma che ottimizzi le risorse dei reparti già dal 1° gennaio prossimo”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento