Emergenza estiva all’ospedale di Nocera Inferiore, Polichetti: “Puntare sulle assunzioni"

Il segretario provinciale della Fials Salerno chiede ai vertici dell'Asl di poter potenziare quello che resta il presidio ospedaliero più importante dell'Agro nocerino sarnese

Polichetti

"Nuove assunzioni per evitare la paralisi estiva. Solo così si potrà dare dignità all'ospedale di Nocera Inferiore nei prossimi mesi". E'  l'appello di Mario Polichetti, segretario provinciale della Fials Salerno, che in vista della stagione estiva ormai entrata nel vivo chiede ai vertici dell'Asl di poter potenziare quello che resta il presidio ospedaliero più importante dell'Agro nocerino sarnese. "Le notizie di disservizi dall'Umberto I ormai non si contano più. L'impegno della politica è ammirevole ma serve altro. Non si può rimanere in silenzio davanti ai reali livelli essenziali di assistenza che può garantire la struttura nocerina. Serve un ospedale in grado di poter curare davvero chi ci arriva. Ecco perché, dal 1 luglio al 31 agosto, sarebbe auspicabile il potenziamento di una rete ospedaliera che ora è veramente carente".

L'emergenza estiva

Un discorso che Polichetti è pronto ad affrontare, in tempi brevi, con la comunità del comprensorio: "Come dirigente sindacale sono pronto a mettere la mia professionalità al servizio dei sindaci del territorio. Questa non è una battaglia di pochi o che ha colori politici, ma lo deve essere di tutti. Credo sia ineccepibile che una zona così importante debba essere trascurata sul fronte di quello che resta un servizio indispensabile e un diritto garantito dalla Costituzione. Nessuna polemica con la direzione generale dell'Asl, ma ben venga un confronto su un ospedale che non può essere il fantasma di se stesso".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Sant'Egidio, donna muore folgorata nella doccia

  • Colto da malore mentre l'amico fa benzina: muore 30enne a San Mango Piemonte

  • Morto investito da un treno, la sorella: "Vorrei abbracciare chi ha avuto il cuore di mio fratello"

  • Paura nel Golfo di Policastro, registrate quattro scosse di terremoto in mare

  • Incidente sulla Cilentana, muore anche la 17enne di Albanella

  • Incidente a Cassino, grave don Antonio Agovino di Sarno: i fedeli si riuniscono in preghiera

Torna su
SalernoToday è in caricamento