Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Nocera Inferiore

Aggressione al personale del pronto soccorso di Nocera, la Uil: "Urgono più controlli"

Il segreterio Donato Salvato denuncia: “Non possiamo permettere che i nostri operatori, già messi a dura prova dall'emergenza Covid e da problemi atavici come gli organici carenti, vedano messa a repentaglio persino la propria incolumità"

“Inaccettabile che le strutture sanitarie diventino ancora oggi teatro di episodi di violenza”. L'affondo è di il segretario provinciale della Uil Fpl Donato Salvato rispetto all'aggressione al personale sanitario avvenuta all'interno dell'ospedale Umberto I di Nocera Inferiore.

L'appello

Il sindacalista denuncia: “Non possiamo permettere che i nostri operatori, già messi a dura prova dall'emergenza Covid e da problemi atavici come gli organici carenti, vedano messa a repentaglio persino la propria incolumità. Per questo auspichiamo un potenziamento dei controlli, che permetta a tutti di svolgere il loro lavoro in condizioni accettabili. Fino a qualche mese fa parlavamo di eroi in corsia, celebrati e osannati ovunque. Eroi, queste persone, lo sono sempre. Lo dimostra quanto successo a Nocera Inferiore”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggressione al personale del pronto soccorso di Nocera, la Uil: "Urgono più controlli"

SalernoToday è in caricamento