Ospedale di Pagani, piattaforma web per collegare ematologi e pazienti

Sono previste varie modalità di contatto: dalla video conferenza alla posta elettronica con indirizzo dedicato, fino ad arrivare a veri e propri strumenti della telemedicina, per l’invio di referti e risposte particolari

Una piattaforma web al servizio dei pazienti dell’Ematologia dell’ospedale di Pagani, per mettere in contatto diretto ematologi, specialisti, medici di base e ammalati. Grazie a questa importante applicazione tutti i pazienti ematologici in cura presso la struttura potranno fruire di una nuova modalità di condivisione e consultazione fra i medici che lo hanno in cura e con il proprio medico di famiglia. Il progetto è stato fortemente voluto dal dottore Catello Califano, direttore dell’unità operativa complessa di Ematologia dell’ospedale "Andrea Tortora" di Pagani, ed ha già ricevuto l’adesione di numerosi medici di medicina generale e di molte associazioni di volontariato che operano a sostegno della struttura.

Il progetto

L’utilizzo della piattaforma, che assume una particolare importanza in questo periodo di emergenza epidemiologica, permetterà ai pazienti ematologici di ricevere assistenza dal proprio domicilio, senza essere costretti a recarsi fisicamente in ospedale, limitando tale eventualità solamente ai casi di stretta necessità. La nuova applicazione permette di mettere in contatto diretto e immediato l’ammalato sia con gli ematologi, che con gli specialisti coinvolti nel percorso di cura, e con il medici di base, ricevendo da loro risposte, risultati e indicazioni terapeutiche direttamente a casa, evitando i disagi degli spostamenti per raggiungere gli ospedali e delle attese. Essa consente, inoltre, a ematologi, specialisti e medici di medicina generale di mettersi in relazione fra loro, per condividere aspetti ed elementi della storia clinica del paziente, accedere ai dati, ed interfacciarsi per i consulti necessari all’individuazione del percorso diagnostico-terapeutico migliore per l’ammalato.

Le modalità di contatto

Sono previste varie modalità di contatto: dalla video conferenza alla posta elettronica con indirizzo dedicato, fino ad arrivare a veri e propri strumenti della telemedicina, per l’invio di referti e risposte particolari. L’utilizzo della piattaforma, oltre ad migliorare le liste di attesa, consentirà ai medici di evitare gli accessi impropri alla struttura ed alle prestazioni, grazie alla visione di esami e referti on line ad alla possibilità di interagire direttamente con paziente e medico di famiglia. Ciò consente di liberare le risorse necessarie a soddisfare un numero maggiore di pazienti bisognosi di assistenza, per i quali l’Ematologia di Pagani è diventata prezioso punto di riferimento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Morte di Veronica, la Lucarelli contro un giornalista locale: "Era importante specificare che fosse innamorata?"

  • Salerno a lutto, è morto Ciro Di Lorenzo: ora veglierà sulla sua Maria Pia

Torna su
SalernoToday è in caricamento