rotate-mobile
Cronaca Polla

Distacco della placenta al settimo mese: mamma e figlia vive per miracolo

Tempestivo l'intervento di medici e infermieri dell'ospedale "Luigi Curto" di Polla

Si sono vissute ore di apprensione, oggi, nel Vallo di Diano, dove una ragazza di 27 anni di Sala Consilina in stato di gravidanza, al settimo mese, ha accusato una emorragia con distacco della placenta. 

La corsa in ospedale

La giovane donna è stata condotta d’urgenza dai sanitari del 118 all’ospedale “Luigi Curto” di Polla dov’è stata subito affidata al personale sanitario del pronto soccorso e poi all’equipe del reparto di Ginecologia. Immediato il trasferimento in sala operatoria dov’è stata sottoposta ad un parto cesareo d’urgenza poiché la bimba aveva un battito cardiaco molto debole. La piccola, una volta venuta alla luce, è stata intubata e poi trasferita alla Tin (Terapia Intensiva Neonatale) del Ruggi d’Aragona di Salerno, mentre la madre è stata ricoverata nel reparto di Rianimazione. Grazie al tempestivo intervento di medici e infermieri ora sia la mamma sia la piccola stanno bene, anche se soprattutto la bimba viene costantemente monitorata. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Distacco della placenta al settimo mese: mamma e figlia vive per miracolo

SalernoToday è in caricamento