rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Cronaca Polla

Ospedale di Polla, donna incinta rischia di morire: salvata dai medici, ma perde il bambino

La paziente, originaria di Teggiano, è arrivata in condizioni disperate a causa di un distacco di placenta e un’emorragia massiva di emoglobina. Tempestivo l'intervento dell'equipe guidata dal primario Francesco de Laurentiis

Paura, il giorno di Natale, nel Vallo di Diano, dove una donna incinta, originaria di Teggiano, è arrivata in condizioni disperate all’ospedale “Luigi Curto” di Polla con un distacco di placenta e un’emorragia massiva di emoglobina.

L’operazione

A prenderla in cura – riporta Italia2tv – è stata l’equipe del reparto di Ginecologia e Ostetricia, guidata dal primario Francesco de Laurentiis, che l’ha prontamente condotta in sala operatoria per l’intervento.  Purtroppo per il piccolo non c’è stato nulla da fare ed è deceduto a Battipaglia in quanto già affetto da una patologia e il destino – sempre stando a quanto rivelato dall’equipe – era segnato. La giovane mamma è stata salvata e poi trasferita in un altro reparto. Ora le sue condizioni di salute sono buone.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale di Polla, donna incinta rischia di morire: salvata dai medici, ma perde il bambino

SalernoToday è in caricamento