menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ospedale di Polla, donna incinta rischia di morire: salvata dai medici, ma perde il bambino

La paziente, originaria di Teggiano, è arrivata in condizioni disperate a causa di un distacco di placenta e un’emorragia massiva di emoglobina. Tempestivo l'intervento dell'equipe guidata dal primario Francesco de Laurentiis

Paura, il giorno di Natale, nel Vallo di Diano, dove una donna incinta, originaria di Teggiano, è arrivata in condizioni disperate all’ospedale “Luigi Curto” di Polla con un distacco di placenta e un’emorragia massiva di emoglobina.

L’operazione

A prenderla in cura – riporta Italia2tv – è stata l’equipe del reparto di Ginecologia e Ostetricia, guidata dal primario Francesco de Laurentiis, che l’ha prontamente condotta in sala operatoria per l’intervento.  Purtroppo per il piccolo non c’è stato nulla da fare ed è deceduto a Battipaglia in quanto già affetto da una patologia e il destino – sempre stando a quanto rivelato dall’equipe – era segnato. La giovane mamma è stata salvata e poi trasferita in un altro reparto. Ora le sue condizioni di salute sono buone.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Salerno: San Matteo ed il Miracolo della Manna

social

Turismo, la spiaggia di Santa Teresa su "Lonely Planet": l'annuncio del sindaco

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento