Arriva in ospedale con grave emorragia ovarica: ragazza salvata a Polla

Questo episodio, come confermato dagli stessi medici, ha confermato ancora una volta l’importanza di mantenere aperto il reparto ostetricia e ginecologia nel nosocomio valdianese

Notte di paura nel Vallo di Diano, dove una ragazza di 20 anni di Padula è stata operata d’urgenza presso l’ospedale “Luigi Curto” di Polla a causa di una grave emorragia ovarica. La giovane era giunta in gravi condizioni al pronto soccorso, ma è stata prontamene condotta in sala operatoria dall’equipe del reparto di Ostetricia e Ginecologia guidato dal dottore Francesco de Laurentis. 

L'operazione

Grande al tempestivo intervento di medici e infermieri, anche di altri reparti, è stato possibile salvarle la vita e anche le ovaie. E così non è stato necessario il ricovero in Rianimazione. Questo episodio, come confermato dagli stessi medici, ha confermato ancora una volta l’importanza di mantenere aperto il reparto ostetricia e ginecologia nel nosocomio valdianese. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Salerno si stringe attorno a Carmine Novella, il Capitano ringrazia e promette: "Lotterò a testa alta"

  • Sviene quattro volte in un giorno e gira tre ospedali, poi il decesso: indagati 2 medici

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

  • Covid-19: muore un 34enne ad Agropoli, nuovi casi a Caggiano e Pagani

  • Sangue in strada: accoltellamento a Pastena, fermato un uomo

Torna su
SalernoToday è in caricamento