menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ospedale di Roccadaspide, confermata la terapia intensiva: Agropoli resta chiuso

Una situazione preoccupante che, questa mattina, ha spinto il sindaco Gabriele Iuliano a recarsi direttamente a Palazzo Santa Lucia per avere rassicurazioni in merito che, alla fine, sono arrivate

C’è stato un errore tecnico da parte della Regione Campania che stava per compromettere le attività dell’ospedale di Roccadaspide. In particolare, nel nuovo piano sanitario relativo ai posti letto di terapia intensiva erano scomparsi quelli previsti per l’ospedale rocchese.  Una situazione preoccupante che, questa mattina, ha spinto il sindaco Gabriele Iuliano a recarsi direttamente a Palazzo Santa Lucia per avere rassicurazioni in merito che, alla fine, sono arrivate. 

I posti letto

Secondo la rimodulazione dei posti letto di terapia intensiva il “San Luca” di Vallo della Lucania avrà 10 posti letto; Eboli 7; Sarno 6, PollaSalerno (Da Procida) Battipaglia e Scafati 8; SapriCava e Oliveto Citra 4, Pagani 6, 50 sono quelli del “Ruggi d’Aragona” di Salerno.

Il caso Agropoli

Tutto in alto mare per la riapertura del presidio ospedaliero cilentano. Nonostante i ripetuti annunci del governatore De Luca e del sindaco Coppola la struttura sanitaria è tuttora chiusa. Lì dovrebbero essere attivati altri 6 posti letto in terapia intensiva. Ma si resta ancora in attesa. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Bonus affitto 2021: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento