Cronaca

Ruggi, neonato ustionato durante il bagnetto: è grave

Le puericultrici gli stavano facendo il bagnetto dopo il parto ma qualcosa è andato storto. Immediato il trasferimento, in ambulanza, all'ospedale "Cardarelli" di Napoli. Aperta un'indagine interna

Un neonato, dato alla luce soltanto pochi giorni fa, è rimasto ustionato mentre faceva il bagnetto nel reparto di “Neonatologia” dell’azienda ospedaliera-universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno.

Il caso

L’increscioso episodio si è verificato ieri spaventando i familiari del piccolo. Le puericultrici gli stavano facendo il bagnetto dopo il parto ma qualcosa è andato storto poiché è rimasto ustionato dall’acqua troppo calda riportando ustioni sul 50 per cento del corpicino. A quel punto il dirigente del reparto ha deciso di trasferire, in ambulanza, il neonato all’ospedale “Cardarelli” di Napoli. Le sue condizioni di salute, comunque, non sono gravi. Intanto la direzione generale del “Ruggi d’Aragona” ha aperto un’indagine interna per accertare le responsabilità e procedere, eventualmente, con le sanzioni.

Le scuse

Alla famiglia del neonato sono arrivate le scuse della Direzione Strategica del Ruggi. Il direttore generale Longo ha detto: "Non doveva capitare, attiveremo subito la Commissione Disciplinare".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruggi, neonato ustionato durante il bagnetto: è grave

SalernoToday è in caricamento