Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Sapri

Cardiologia a rischio all'ospedale di Sapri, Pierro (Lega) a De Luca: "Bisogna intervenire"

Il consigliere regionale denuncia carenza di personale sanitario nel nosocomio saprese in concomitanza con l'inizio della stagione estiva

Il consigliere regionale della Lega Attilio Pierro ha presentato una interrogazione a risposta scritta relativa alle criticità sanitarie segnalate presso l’ospedale di Sapri. “Il Presidio Ospedaliero dell’Immacolata – dichiara il consigliere Pierro –  è un ospedale di frontiera che, oltre ad essere sede di pronto soccorso, costituisce spoke nella rete cardiologica, PST rete Trauma e per emergenze pediatriche, e copre un’utenza di circa 50 mila persone che durante l’estate cresce fino a più del doppio.”

Le criticità 

“Secondo indiscrezioni raccolte – continua l’esponente della Lega – causa carenza di personale medico, sarebbe in via di chiusura, proprio il reparto di cardiologia.L’imminenza della stagione turistica rende urgente un intervento da parte della direzione aziendale per adottare provvedimenti immediati per il reclutamento di personale sanitario attraverso avvisi pubblici, anche di mobilità, oppure favorendo convenzioni con il personale medico in servizio presso altre strutture. Per questi motivi – conclude Pierro – ho interrogato Il Presidente della Giunta se sia davvero imminente la chiusura di questo reparto e quali azioni intenda adottare per scongiurarla”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cardiologia a rischio all'ospedale di Sapri, Pierro (Lega) a De Luca: "Bisogna intervenire"

SalernoToday è in caricamento