Sarno, blitz dei Nas all'ospedale: sequestrati documenti su consulenze sospette

I controlli riguarderebbero lavori che sarebbero stati svolti da terzi nonostante la presenza di dipendenti idonei a svolgere la funzione; contratti finiti sotto la sente di ingrandimento dei carabinieri

Blitz dei carabinieri del Nas all’interno dell’ospedale “Martini di Villa Malta” di Sarno. I controlli sono scattati giovedì mattina – riporta Salerno Sanità – per requisire delibere e documenti che potrebbero fare chiarezza su alcune consulenze tecniche ritenute sospette.

I controlli 

In particolare, riguarderebbero lavori che sarebbero stati svolti da terzi nonostante la presenza di dipendenti idonei a svolgere la funzione; contratti finiti sotto la sente di ingrandimento dei militari dell’Arma. Le indagini, su cui vige il massimo riserbo, sono tuttora in corso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

  • Decreto del 4 dicembre: che cosa succederà a Natale, le indiscrezioni

Torna su
SalernoToday è in caricamento