Ospedale senza requisiti necessari: il blitz dei Nas nel salernitano, segnalato il direttore

In particolare, si legge nella nota dei Nas, "alcuni reparti erano stati dismessi e sostituiti da altri senza alcuna autorizzazione al riguardo"

Scovato un ospedale pubblico privo dei requisiti strutturali previsti per legge: nell'ambito delle ultime operazioni per la tutela della salute in provincia di Salerno e Napoli, i NAS, su nota pubblicata sul sito del  Ministero della salute, fanno sapere che "proseguono incessantemente nella verifica dei requisiti di idoneità igienico-strutturali ed autorizzativi delle strutture pubbliche e private".

La scoperta

In particolare, i Nas di Salerno hanno eseguito un'ispezione presso un ospedale pubblico della provincia, da indiscrezioni pare si tratti di quello di Eboli: la struttura non presentava i requisiti strutturali ed organizzativi minimi richiesti dalle norme vigenti. In particolare, si legge nella nota, "alcuni reparti erano stati dismessi e sostituiti da altri senza alcuna autorizzazione al riguardo". Pertanto, il direttore sanitario è stato segnalato all'Ufficio di Coordinamento del Sistema Sanitario della Regione Campania per i provvedimenti di competenza.


 

Potrebbe interessarti

  • Maxi concorso della Regione Campania: come fare domanda

  • Grosso serpente sul lungomare di Salerno: l'appello dei cittadini

  • Sintomi, rimedi ed esercizi contro il dolore alla cervicale

  • Piano per rapinare un commerciante di Angri, ai domiciliari uno della banda

I più letti della settimana

  • Allerta meteo in Campania, le previsioni nel salernitano

  • Suicidio a Capaccio, 53enne si impicca con un foulard

  • Incidente sull'A2 del Mediterraneo, all'altezza di San Mango: 5 feriti di cui uno grave

  • Lutto a Mercato San Severino: il giovane Enzo muore in un incidente in Abruzzo

  • Si accoltella alla gola e poi si lancia in un dirupo: soccorso giovane a Salerno

  • Sorpresi a fare sesso sulla spiaggia, due turisti scambiati per residenti di Ravello

Torna su
SalernoToday è in caricamento