Litiga con la madre e la prende a pugni: denunciato 46enne salernitano

L'uomo è stato denunciato dai carabinieri della sezione radiomobile che, su segnalazione al Nue 112, sono intervenuti in un appartamento di via delle Azzorre, a Ostia

Ha litigato con l'anziana madre e le ha sferrato un violento pugno al volto. L'uomo è stato denunciato dai carabinieri della sezione radiomobile che, su segnalazione al Nue 112, sono intervenuti in un appartamento di via delle Azzorre, a Ostia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il fatto

Dalla casa si sentivano le urla che avevano messo in allarme alcuni residenti della zona e i militari hanno bloccato un uomo di 46 anni, originario di Salerno, ma da tempo residente a Roma, mentre stava picchiando l'anziana madre convivente. L'uomo, al culmine di una lite scoppiata per futili motivi, ha colpito al volto la donna con un violento pugno che le ha procurato, secondo quanto emerso dagli accertamenti sanitari del 118, la presunta rottura delle ossa nasali: nonostante tutto, la vittima non ha sporto formale denuncia nei suoi confronti. Il 46enne è stato, quindi, denunciato a piede libero al Tribunale di Roma per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Richiamato per la mascherina abbassata, reagisce male: uomo bloccato a Salerno

  • Covid-19, sono 6 i nuovi casi positivi in Campania: 1 contagio ad Eboli

  • Covid-19: oggi solo lo 0,09% dei tamponi positivi, 2 nuovi contagi all'ospedale di Eboli

  • Covid-19, in lieve aumento i contagi nel salernitano: i dati provinciali

  • Covid-19, nuovo caso positivo a Battipaglia: l'appello della sindaca

  • Tragedia sul treno Piacenza-Salerno: tre campi di calcio intitolati a Ciro, Enzo, Peppe e Simone

Torna su
SalernoToday è in caricamento