Cronaca

Intossicazione al ricevimento di nozze a Paestum: blitz dei Nas

I carabinieri hanno sequestrato 200 chili di prodotti alimentari non tracciati e verbalizzato sanzioni amministrative ai responsabili della struttura

Poche ore dopo l’intossicazione alimentare verificatasi sabato sera, i carabinieri del Nas (Nucleo Antisofisticazioni e Sanità) hanno fatto irruzione all’interno del ristorante di un noto albergo di Capaccio Paestum dov’era stata organizzata una cena di nozze alla presenza di circa cinquecento invitati. Nel corso dei controlli i militari hanno sequestrato 200 chili di prodotti alimentari non tracciati e verbalizzato sanzioni amministrative ai responsabili della struttura.

I ricoveri

Gli invitati al matrimonio avevano degustato un menù ricco di portate a base di pesce, ma il sospetto è che a causare l’intossicazione possano essere state delle specialità crude, come il pesce spada e il salmone. Circa quaranta persone sono finite all’ospedale “San Luca” di Vallo della Lucania; venti sono state anche ricoverate, mentre altre seguiranno la terapia prescritta dai medici da casa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intossicazione al ricevimento di nozze a Paestum: blitz dei Nas

SalernoToday è in caricamento