Prima domenica di maggio, musei gratis: famiglie e giovani invadono Paestum

Centinaia di turisti, ma anche decine e decine di giovani, alcuni dei quali, oltre ad ammirare le bellezze storiche ed artistiche del luogo

Giovani giocato a sitting volley

Nella prima domenica del mese, dov’è consentito entrare gratuitamente nei musei e nei parchi, si registra un boom di presenze nell’area archeologica di Paestum.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La curiosità

Centinaia di turisti, ma anche decine e decine di giovani, alcuni dei quali, oltre ad ammirare le bellezze storiche ed artistiche del luogo, si sono messi a giocare anche a sitting volley in una zona riservata allo sport all’aperto. In particolare, la Fipav Campania ha celebrato un circuito dedicato ai più piccoli con un evento di pallavolo denominato “Sapere”,  dedicato al Volley S3. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: tra ieri e oggi 24 nuovi casi nel salernitano, contagio a Campagna

  • Covid-19: schizzano i contagi nel salernitano, i dati sui ricoveri

  • Covid-19: altri 6 positivi a Pontecagnano, altri 2 contagi a Cava

  • Covid-19, cinque casi nel comune di Serre. Il sindaco: "Uscite solo se necessario"

  • Blitz antidroga a Scafati: 23 persone in carcere, 13 ai domiciliari

  • Contagi Covid in aumento, parla De Luca: "Ondata pericolosa in autunno"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento