menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Armi e munizioni in casa, 74enne di Pagani a giudizio con immediato

L’indagato, incensurato, era stato arrestato il 3 gennaio scorso, al termine di una perquisizione domiciliare conclusa con esito positivo

Finisce a processo con immediato un 74enne di Pagani, accusato di detenzione illecita di armi da fuoco e di munizionamento. L’indagato, incensurato, era stato arrestato il 3 gennaio scorso, al termine di una perquisizione domiciliare conclusa con esito positivo. L’operazione era stata svolta dai carabinieri della tenenza di Pagani con il rinvenimento delle armi, di dubbia provenienza, e i colpi d’ordinanza.

L'indagine

In casa l'uomo aveva due pistole magnum con matricola abrasa, da ritenersi armi clandestine non rintracciabili, e circa cento colpi di vario calibro: l’arsenale era detenuto illecitamente. Dopo l’arresto l’uomo era stato sottoposto all’udienza di convalida e liberato, fino al rito immediato dispostoper l’evidenza della prova raccolta dagli inquirenti. Il 55enne era stato rintracciato con il possesso di pistole e colpi sulla base di notizie apprese in via confidenziale dai militari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Indice RT: in Campania il più basso d'Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento