Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Pagani

Pagani, calci e pugni alla moglie incinta: chiesto processo per maltrattamenti

La ragazza, secondo le ricostruzioni della Procura, era stata più volte maltrattata e sottoposta a violenza

Calci e pugni alla moglie incinta, un uomo richiesta il processo per maltrattamenti aggravati e lesioni. La ragazza, secondo le ricostruzioni della Procura, era stata più volte maltrattata e sottoposta a violenza. Una situazione che aveva registrato tre aggressioni: in particolare nel settembre del 2017, già in attesa di un bambino, la donna veniva presa a schiaffi e calci, per poi essere trascinata per le gambe, con spinte e pugni alla schiena, e infine con lesioni cagionate fino al referto ospedaliero al pronto soccorso della struttura Umberto I di Nocera Inferiore.

Le accuse

Le lesioni producevano la visita e un referto relativo di sei giorni di prognosi, agli atti del procedimento penale avviato dopo la presentazione della denuncia da parte della vittima. Il documento è datato 23 agosto 2019, ultimo atto conseguente alle botte subite il ventuno dello stesso mese, secondo le ricostruzioni svolte dai carabinieri a fronte del racconto della vittima. Il pubblico ministero della procura di Nocera Inferiore, ha disposto la richiesta di rinvio a giudizio presentata all’attenzione del gup del tribunale, dopo la conclusione delle indagini preliminari. L’uomo sotto accusa risponde delle accuse di maltrattamenti aggravati dallo stato interessante della vittima e della sua condizione di coniuge convivente

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pagani, calci e pugni alla moglie incinta: chiesto processo per maltrattamenti

SalernoToday è in caricamento