Cronaca

Nuovo raid al cimitero di Pagani, portati via oggetti in ottone

Dopo un primo episodio a giugno scorso, quando furono vandalizzate almeno 200 lapidi, giorni fa una banda di ladri ha depredato questa volta oggetti in ottone

Ladri in azione al cimitero di Pagani, in via Leopardi. Dopo un primo episodio a giugno scorso, quando furono vandalizzate almeno 200 lapidi, giorni fa una banda di ladri ha depredato questa volta oggetti in ottone. Si tratta di candelabri, vasi per i fiori e altri oggetti, rubati da alcune tombe del camposanto. A denunciare il furto sono stati alcuni cittadini attraverso il social Facebook, con tanto di foto annesse e la richiesta di installare delle telecamere di videosorveglianza. 

I raid nell'Agro

Cinque giorni fa, invece, era toccato al cimitero di Angri. Il 2 agosto scorso, i ladri avevano rubato oggetti sacri ed altri materiali. Pochi giorni fa, invece, sconosciuti avevano portato via l’attrezzatura usata dagli addetti alla manutenzione. I dipendenti della Angri Eco Servizi, la ditta che si occupa tra i vari servizi, anche di quelli interni al cimitero. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo raid al cimitero di Pagani, portati via oggetti in ottone

SalernoToday è in caricamento